Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

LA PRESENZA DI DIO ONNIPOTENTE NEGLI EVENTI DEL MONDO – Intervista a Giorgio Bongiovanni

20/11/2022 @ 21:30 - 23:00

Come si manifesta e si palesa la presenza di Dio negli eventi del mondo?” Un interrogativo molto avvincente guida questo nuovo interessante appuntamento, soprattutto alla luce della visione laica moderna dell’umanità. La maggior parte della gente infatti preferisce credere all’illogicità della creazione frutto del caos piuttosto che alla logica di una intelligenza onnicreante. La prima è un’indimostrabile contraddizione in termini matematici, fisici e biologici. Mentre la seconda è una lineare, logica e dimostrabile realtà che si realizza tramite l’uso del ragionamento e delle palesi prove empiriche che ci offre il creato.

Il Male all’interno del progetto di Dio

Il progetto di Dio ha come obiettivo l’evoluzione del creato e dell’umanità all’interno di esso e anche il male è funzionale a questo piano. Esso non sfugge al controllo di Dio, Monarca assoluto, ma serve come selezionatore per gli spiriti che devono sviluppare discernimento e usare saggiamente il loro libero arbitrio. Quindi anche l’attuale guerra, il cui epilogo può persino essere una catastrofe nucleare, è funzionale al grande cambio che prelude alla nuova Era, così come descritto nell’Apocalisse di Giovanni (Rivelazione). Quindi Dio fa di tutto per richiamare l’attenzione dell’uomo e usa persino l’Apocalisse per destare gli spiriti dormienti e dimostrare la sua esistenza.

La presenza di Dio ieri ed oggi

I popoli antichi vivevano con sacralità il rapporto con Dio e ne contemplavano la presenza molto più di noi oggi. Sebbene la percezione ci porti a credere che nel passato Dio si palesasse maggiormente nel mondo, questo non è esatto in quanto il Padre si manifesta ancora tantissimo all’umanità, mentre siamo noi diventati insensibili ai segni. Dio si è mostrato tramite il Cristo, attraverso il quale ci ha mostrato un lato fino ad allora sconosciuto di sé. Col Sacrificio della sua Passione, Morte e Risurrezione, Cristo continua a palesarsi tramite il “Calice Vivente della Comunione Cristica”, il Sangue versato dagli stimmatizzati.

Con logica deduttiva quindi, Giorgio Bongiovanni porta in sé un segno palese della presenza di Cristo, ovvero di Dio nelle strade del mondo. Dio è presente in questo momento di apostasia, perché il suo progetto andrà a buon fine, malgrado la disubbidienza dell’uomo. Anche questo fa parte della grande Rivelazione.

LINK PER SEGUIRE LA PREMIÈRE

Dettagli

Data:
20/11/2022
Ora:
21:30 - 23:00
Categoria Evento:
Tag Evento: